Spotlight Plus

Spotlight Plus

Etichetta

Scheda di Sicurezza

  • Composizione 
  • 100 g di prodotto contengono:
  • Carfentrazone-etile puro g 6,45 (= 60 g/L)
  • Coformulanti q.b. a g 100

Confezione: 0,500 Ml
Patentino: SI

Spotlight Plus è un erbicida di post-emergenza utilizzato su melo, pero, pesco, kiwi, olivo, agrumi, vite, vivai di piante arbustive ed arboree e sulle aree non coltivate, per il controllo di numerose infestanti normalmente presenti al momento del trattamento. Il prodotto è assorbito per via fogliare e agisce per contatto bloccando la crescita delle infestanti sensibili con sintomi che si manifestano entro pochi giorni dal trattamento (necrosi e successiva morte). Spotlight Plus impiegato come diserbante integra o rende
più rapida l’azione di erbicidi totali, sistemici o di contatto (Glifosate e Glufosinate ammonio) nei confronti di infestanti quali Vilucchio (Convolvolus arvensis), Malva (Malva sylvestris), Porcellana (Portulaca oleracea), Acetosella (Oxalis spp.), Piantaggine (Plantago maior), Erba morella (Solanum nigrum), Ortica (Urtica dioica).

 32,00 (IVA 10% inclusa)

10 disponibili

Categorie: , Tag: Product ID: 5398

Descrizione

Spotlight Plus

Formulato in emulsione acqua/olio
DISERBANTE PER MELO, PERO, KIWI, PESCO, SUSINO, OLIVO, AGRUMI, NOCCIOLO, VITE, VIVAI DI PIANTE
ARBUSTIVE ED ARBOREE E PER AREE NON COLTIVATE
DISSECCANTE PRE-RACCOLTA DELLA PATATA
SPOLLONANTE PER KIWI, NOCCIOLO, VITE, OLIVO, PESCO, SUSINO, MELO, PERO, AGRUMI
MECCANISMO D’AZIONE: HRAC E

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:
Carfentrazone-etile puro g 6,45 (= 60 g/L)
Coformulanti q.b. a g 100

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Non trattare in una fascia di rispetto di 5 metri (comprendente la coltura) dalla vegetazione naturale. Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non
pulire il materiale d’applicazione in prossimità delle acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.
INFORMAZIONI PER IL MEDICO
Non esiste un antidoto specifico. Il trattamento consiste nell’evitare l’esposizione al prodotto e nella cura sintomatica e di supporto.
PRONTO SOCCORSO
Ingestione accidentale: Tenere il paziente a riposo. Non provocare il vomito. Consultare un medico alla comparsa di un qualsiasi sintomo. Contatto con gli occhi: Sciacquare immediatamente gli occhi con abbondante acqua per almeno 15 minuti e consultare un medico. Contatto con la pelle: può provocare sensibilizzazione per contatto con la pelle. Lavate a fondo con acqua e sapone.
Inalazione accidentale: Portare il paziente all’aperto. Consultare un medico alla comparsa di un qualsiasi sintomo.

CARATTERISTICHE

Spotlight Plus è un erbicida di post-emergenza utilizzato su melo, pero, pesco, kiwi, olivo, agrumi, vite, vivai di piante arbustive ed arboree e sulle aree non coltivate, per il controllo di numerose infestanti normalmente presenti al momento del trattamento. Il prodotto è assorbito per via fogliare e agisce per contatto bloccando la crescita delle infestanti sensibili con sintomi che si manifestano entro pochi giorni
dal trattamento (necrosi e successiva morte). Spotlight Plus impiegato come diserbante integra o rende più rapida l’azione di erbicidi totali, sistemici o di contatto (Glifosate e Glufosinate ammonio) nei confronti
di infestanti quali Vilucchio (Convolvolus arvensis), Malva (Malva sylvestris), Porcellana (Portulaca oleracea), Acetosella (Oxalis spp.), Piantaggine (Plantago maior), Erba morella (Solanum nigrum), Ortica (Urtica dioica).
COLTURE, DOSI, EPOCHE, MODALITÀ DI SOMMINISTRAZIONE.
Il prodotto è normalmente utilizzato in miscela con erbicidi totali, sistemici o di contatto che ne completano lo spettro d’azione.

Vite, melo, pero, kiwi, pesco, susino, agrumi, nocciolo:
– Nei trattamenti autunnali contro le graminacee e dicotiledoni autunnali e le nascite delle principali infestanti invernali intervenire, in miscela con erbicidi sistemici, alla dose di 0,3 l/ha di Spotlight Plus, diluiti in 300-500 litri d’acqua, impiegando i volumi maggiori in presenza di infestanti sviluppate.
– Nei trattamenti primaverili intervenire, in miscela con erbicidi sistemici, preferibilmente su infestanti non eccessivamente sviluppate alla dose di 0,3 l/ha. La dose può essere ridotta a 0,25 l/ha qualora siano attuati più trattamenti allo scopo di realizzare un adeguato controllo delle eventuali rinascite delle infestanti.
Olivo: intervenire fino ad una settimana prima della raccolta sia su infestanti sviluppate sia sui ricacci di sfalci precedenti alla dose di 0,3 L in 300-500 L di acqua/ha in miscela con erbicidi sistemici.
Vivai di piante arbustive e arboree: impiegare il prodotto in miscela con erbicidi sistemici alla dose di 0,3 l/ha diluito in 300-500 litri di acqua. Per interventi su infestanti a macchia utilizzare 75 ml per 100 litri d’acqua.
Diserbo totale degli incolti: (aree industriali e civili, bordi stradali, argini e sedi ferroviarie), intervenire, in miscela con erbicidi sistemici alla dose di 0,3 l/ha. Modalità ed epoche d’impiego per il controllo dei polloni
Localizzare il trattamento sulle zone dei polloni utilizzando barre schermate che evitino che la deriva della soluzione raggiunga la vegetazione circostante della coltura. Per ottenere risultati ottimali trattare i polloni o i pampini da eliminare quando presentano una lunghezza di 10–15 cm.

DOSE D’IMPIEGO

Kiwi, Olivo, Pesco, Susino, Melo, Pero, Agrumi: per il controllo dei germogli basali e del tronco intervenire alla dose di 0,3 litri per 100 litri d’acqua equivalenti a 0,9-1 l/ha di prodotto.
Nocciolo: per il controllo dei germogli basali del tronco intervenire alla dose di 0,35–0,4 litri per 100 litri d’acqua equivalenti a 1 L/ha di Spotlight Plus.
Vite: Per il controllo dei getti basali e del tronco intervenire alla dose di 0,3 litri di prodotto per 100 litri d’acqua. Applicare 0,8–1 litri di soluzione acquosa per 10 metri lineari pari a 80– 100 litri di soluzione per km percorso.

MODALITÀ D’IMPIEGO

Spotlight Plus si utilizza in pre-raccolta, quale disseccante della vegetazione su colture di patate per uso alimentare, su patate utilizzate per la produzione della fecola e su varietà di patate da seme. Il prodotto agisce per contatto e non lascia residui sui tuberi.

EPOCA D’IMPIEGO

Applicare il prodotto alla completa maturazione dei tuberi e ad inizio del processo di senescenza della coltura.

DOSE D’IMPIEGO

Utilizzare 1 l/ha di Spotlight Plus in 300-600 litri d’acqua, assicurando una accurata e uniforme distribuzione e una adeguata penetrazione del prodotto nella vegetazione. Nelle condizioni agronomiche italiane una applicazione consente di ottenere un adeguato disseccamento della massa vegetativa. In casi eccezionali, potrebbe essere necessario eseguire una seconda applicazione. In questa seconda ipotesi intervenire alla stessa dose 5–7 giorni dopo la prima applicazione. Importante: qualora si intendesse effettuare l’applicazione prima dell’inizio del periodo di senescenza od in presenza di una massa vegetativa particolarmente importante eseguire, qualche giorno prima del trattamento, la frantumazione meccanica della vegetazione (steli della lunghezza di 10-15 cm) Qualora sia stato eseguito un intervento di frantumazione meccanica della vegetazione (steli della lunghezza di 10–15 cm) applicare la dose di 1 l/ha di Spotlight Plus 2-4 giorni dopo l’intervento meccanico.

CONSIGLI D’IMPIEGO
Spotlight Plus agisce per contatto. La qualità dell’attività di disseccamento dipende dalla accuratezza con la
quale viene realizzata l’applicazione del prodotto. Eseguire una adeguata ed uniforme distribuzione della
poltiglia, assicurandosi che la velocità di avanzamento del trattore e la pressione della pompa permettano una
elevata penetrazione del prodotto nella vegetazione. Utilizzare esclusivamente ugelli a specchio. Applicare il
prodotto preferibilmente al mattino anche in presenza di vegetazione leggermente umida .
Attività disseccante su patata: per ottenere una attività disseccante ottimale evitare l’applicazione in
condizioni climatiche estreme: siccità od umidità eccessive, temperature elevate ed umidità dell’aria molto
bassa. Non applicare il prodotto al calare delle tenebre. Non applicare Spotlight Plus su colture di patata
colpite da forti attacchi di peronospora. E consigliabile mantenere l’agitatore dell’irroratrice costantemente in
movimento
PULIZIA DELLA IRRORATRICE
Al fine di evitare danni alle colture trattate successivamente con la stessa attrezzatura è necessario pulire a
fondo sia l’irroratrice che la barra con una miscela di acqua con un prodotto omologato per la pulizia delle
irroratrici.
PREPARAZIONE DELLA MISCELA: Riempire a metà il serbatoio dell’irroratrice con acqua pulita. Avviare
l’agitatore. Aggiungere gradualmente il prodotto nel serbatoio. Riempire completamente e mantenere in
movimento l’agitatore prima e durante il trattamento. Astenersi dal pre-miscelare Spotlight Plus in poca acqua
prima di versarlo nel serbatoio dell’irroratrice.
RACCOMANDAZIONE IMPORTANTE: La distribuzione della miscela dovrà essere realizzata in modo
uniforme. Verificare il buon funzionamento della barra irroratrice prima di procedere all’applicazione del
prodotto. Prendere tutte le precauzioni necessarie per evitare che una accidentale deriva del prodotto
finisca sulle colture limitrofe

Informazioni aggiuntive

Peso 0,600 kg
Patentino

Si

Minimum 4 characters